Tradizione e innovazione

Da stabilimento metallurgico a Gruppo d’imprese operante a livello mondiale

Fondata nel 1708 dal Principe Meinrad II di Hohenzollern-Sigmaringen, ZOLLERN è la più antica impresa di proprietà familiare del Baden-Württemberg (Germania).  
 
Alla sua guida si trova oggi la undicesima generazione della famiglia degli Hohenzollern, che fondarono l'impresa oltre 300 anni fa. 

Lo stabilimento originario si è trasformato in un modernissimo Gruppo d'imprese che si occupa della lavorazione dei metalli e vanta radici e competenze profonde. 

1708 Fondazione degli stabilimenti metallurgici principeschi degli Hohenzollern (Fürstliche Hohenzollernsche Hüttenwerke) da parte del Principe Meinrad II di Hohenzollern a Laucherthal (sede dell'odierna centrale del Gruppo)
1890 Messa in opera della fonderia per il bronzo
1935 Avvio della produzione di cuscinetti radenti
1950 Avvio della produzione di componenti microfusi
1972 Avvio della produzione di riduttori
1976 Avvio della produzione nello stabilimento di Herbertingen
1978 Avvio della produzione di profilati speciali
1984 Realizzazione dei primi progetti di automazione
1989 Il Dr. Adolf Merckle entra a far parte del Gruppo in qualità di socio aggiuntivo. Da quel momento il Gruppo si presenta sul mercato quale Fürstlich Hohenzollernsche Werke Laucherthal GmbH & Co.
1991 Realizzazione e messa in opera dello stabilimento in Portogallo (microfusione)
1996 Acquisizione della società BHW Braunschweiger Hüttenwerk GmbH, con i suoi tre stabilimenti in Germania e Brasile (cuscinetti radenti)
1997 Realizzazione e messa in opera dello stabilimento cinese di Tianjin, denominato ZOLLERN Speed Reducer Company Ltd. (riduttori)
1999 Acquisizione della società Friedrich Blickle & Co. GmbH (lavorazione del metallo ad asportazione di trucioli)
2001 Acquisizione della società Dorstener Maschinenfabrik AG (riduttori)
2003 Acquisizione della società ZOLLERN Tlc. a Les Mureaux presso Parigi (cuscinetti radenti)
2003 Acquisizione della società GMH Gleitlagerfabrik und Metallgießerei GmbH (cuscinetti radenti)
2004 Nell'ambito della strategia di internazionalizzazione, tutte le imprese del Gruppo firmano a nome ZOLLERN.
2006 Acquisizione della società Thyssen-Krupp Aluminiumfeinguss Soest GmbH & Co. KG (alluminio microfuso)
2007 Zollern investe oltre 100 milioni di euro in nuovi processi e tecnologie per accrescere la propria competitività.
2008 Zollern supera la soglia di fatturato di 500 milioni di euro.
2014 ZOLLERN apre una filiale in India.
2015 ZOLLERN amplia la gamma produttiva del settore Drive Technology con le tavole rotanti Rueckle.
2015 ZOLLERN acquisisce il 100% di Treibacher Auermet d.o.o. di Ravne, Slovenia.
Il fondatore

Il Principe Meinrad II (1689-1715) edificò la fonderia di Laucherthal nel 1708. Oggi, qui si trova la centrale del Gruppo ZOLLERN, che occupa in tutto il mondo, in 22 sedi, oltre 3.000 collaboratori.

Karl Friedrich, Principe di Hohenzollern, rappresenta oggi la decima generazione della famiglia degli Hohenzollern. Riveste la carica di Presidente del Comitato consultivo.